Buongiorno amici, è stato avviato il progetto GNAMM che ha lo scopo di raccogliere, (in maniera anonima), dati circa le abitudini alimentari delle persone affette dalle principali malattie neuromuscolari appartenenti alle associazioni di volontariato. Il progetto è coordinato dai medici Antonella Pini, (Uildm Bologna), e Aldo Bisacco, (Uildm Padova), insieme a dietologi, dietisti e nutrizionisti. Questo progetto è sostenuto anche dalla nostra Sezione UILDM Rimini.
Si tratta di un vero e proprio censimento sull’alimentazione, che servirà agli specialisti del campo per capire che cosa consumano e di cosa possono aver bisogno le persone con patologie neuromuscolari.
Invitiamo quindi tutti voi a collaborare per questa importante iniziativa collegandovi al sito http://www.progettognamm.it/ per compilare il questionario!

Vi ringraziamo per la collaborazione.

Share Button